“Umberto Eco: L’elogio alla leggerezza – L’insegnamento di Umberto Eco nella realtà accademica albanese”

“Umberto Eco: L’elogio alla leggerezza – L’insegnamento di Umberto Eco nella realtà accademica albanese” è il titolo dell’evento formativo che si tenuto nei giorni 11 e 12 dicembre presso la Facoltà di Lingue Straniere dell’Università di Tirana con il patronato della Facoltà delle Lingue Straniere dell’Università di Tirana e l’Ambasciata d’Italia a Tirana.

Alle conferenze e alle tavole rotonde in programma nelle due mattinate sono intervenuti esponenti del mondo accademico e culturale italiano ed albanese che hanno esposto i propri contributi a docenti e studenti dell’Università di Tirana e a tutti gli altri partecipanti.

La formazione, organizzata dalla prof.ssa Diana Kastrati, Capo Dipartimento di Italiano, e dal suo staff composto dalle prof.sse Renata Martini, Mirela Papa, Viola Adhami e dalla dott.ssa Tiziana Di Fabio, Lettrice incaricata dal Ministero degli Esteri presso l’Università di Tirana, si è proposta di commemorare la poliedricità di Umberto Eco, facendone conoscere l’essenza del suo testamento al mondo, alla luce del quale stimolare la riflessione sul proprio ruolo di studiosi di cultura italiana in Albania.

Si è trattato di un approfondimento legata alla conoscenza di Umberto Eco, senza cadere nella retorica della ripetizione delle sue opere – lo scopo è stato quello di decodificare la grammatica sociale albanese. Su un piano più squisitamente operativo, non si è mancato di cogliere l’essenza del pensiero di Umberto Eco per applicarlo all’insegnamento della letteratura, della semiotica, della comunicazione interculturale, della traduzione.

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply